Dante Livio Bianco: partigiano e alpinista

Dante Livio Bianco, in uno scatto d'epoca
(arch. famiglia Bianco)

Gigi Garelli dell’Istituto storico della Resistenza di Cuneo ed Elio Allario, storico dell’alpinismo, ricordano a sessant’anni dalla sua scomparsa Dante Livio Bianco. Un uomo che ha lasciato il segno nella storia democratica del nostro paese e in quella dell’alpinismo cuneese.

Venerdì 2 agosto Sant’Anna di Valdieri, Museo della Civiltà della Segale, ore 21

Pubblicata il 29/07/2013 | 00:00