L'Orso di Segale 2020

Il Carnevale alpino di Valdieri

Solo un occhio attento è capace di scovare l'Orso di Segale nascosto nei boschi di Valdieri | Susy Mezzanotte

Il 15 e 16 febbraio 2020 a Valdieri torna il Carnevale alpino dell'Orso di Segale, l'appuntamento con il mitico orso lunare capace di predire la fine dell'inverno consultando il cielo notturno!
Per saperne di più sulla tradizione dell'orso lunare puoi leggere 80 giorni di sonno, poi l’oracolo e il Carnevale, a cura di Fulvio Romano, e Ieri e oggi: l'Orso di Segale attraverso gli anni.

Il Carnevale alpino dell'Orso di Segale è organizzato da Ecomuseo della Segale, Comune di Valdieri, Unità Pastorale Valle Gesso e Aree Protette Alpi Marittime, insieme alla popolazione di Valdieri.
Si ringraziano per la preziosa collaborazione la Proloco di Valdieri, l'associazione Vudier Cuento, l'associazione Ma.N.I.A., l'associazione E20 Valdieri, i Cantori dell'Orso e il Gruppo animatori parrocchiali.




sabato 15 febbraio

ore 21, Valdieri - Sede Aree Protette Alpi Marittime, Piazza Regina Elena
I toponimi dell'Alta Valle Gesso
Presentazione del nuovo Quaderno delle Marittime dedicato ai nomi e alle storie che identificano e caratterizzano luoghi, valloni e montagne della Valle Gesso.
Ingresso gratuito.


domenica 16 febbraio

dalle ore 9, per tutto il giorno | Valdieri, centro paese
Mercatino
Tanti prodotti tipici e artigianali esposti in un mercatino coloratissimo.
Sei un artigiano, un designer, un illustratore, un hobbista e desideri esporre le tue opere al mercatino organizzato in occasione del Carnevale alpino?
Clicca qui e scopri come si fa a partecipare!

dalle ore 9.30 alle 12 e dalle ore 13.30 alle 17 | Valdieri, Piazza della Resistenza
Ai piedi delle montagne
Apertura del “Museo del territorio e della Resistenza” e visite guidate – a cura delle Soprintendenze Archeologia Belle Arti e Paesaggio del Piemonte – alla mostra “Ai piedi delle montagne”, esposizione che raccoglie e custodisce i reperti scoperti durante le campagne di scavo alla Necropoli protostorica di Valdieri.
Ingresso gratuito.

dalle ore 10, per tutto il giorno | Valdieri, Piazza della Resistenza 2 (Municipio)
I giochi degli gnomi
Gli gnomi dei boschi di Valdieri scendono in paese per salutare l’Orso di Segale e festeggiarlo con giochi del loro “GnomoPark” – a cura di E20 Valdieri.
La partecipazione ai giochi è gratuita.

dalle ore 10 alle 12 | Valdieri, Piazza della Resistenza 2 (Municipio)
L’atelier dell’Orso
Matite, forbici, colla e tanta fantasia: l’Orso di Segale ha pensato a un laboratorio creativo – a cura di Ma.N.I.A. – adatto a tutti i bambini!
La partecipazione ai giochi è gratuita.

ore 10.30 | Ritrovo: Valdieri, Piazza della Resistenza 2 (Municipio)
Caccia ai tesori di Valdieri
Una grande caccia al tesoro a squadre* per le vie del paese – a cura dell’associazione culturale Vudìer Cuento: tanti giochi ed enigmi, pensati per bambini e adulti, permetteranno di scovare e conoscere le bellezze di Valdieri.
* Caccia al tesoro non competitiva. Ogni squadra dovrà essere composta da un minimo di 2 (1 minore + 1 adulto) a un massimo di 4 persone (almeno 1 minore).
ISCRIVI LA TUA SQUADRA!
La partecipazione al gioco è gratuita, ma è richiesta l'iscrizione della propria squadra entro il 9 febbraio cliccando qui.

dalle ore 12, fino a esaurimento scorte | Valdieri, Piazza della Resistenza 2 (Municipio)
Gli gnocchi di carnevale
Pranzo in piazza con gli gnocchi della Proloco di Valdieri.
A Valdieri, la tradizione degli gnocchi di carnevale è legata a una storia curiosissima: un tempo la loro distribuzione era riservata solamente a chi fosse disposto a utilizzare un lucente vaso da notte come “contenitore” per il pranzo!

dalle ore 14 | Valdieri, Piazza della Resistenza e centro paese
Il Carnevale dell’Orso di Segale
Richiamato dalle canzoni dei Cantori dell’Orso e dalle melodie degli organetti dei Jouvarmoni, l’Orso di Segale irrompe in piazza per prendersi gioco di tutti i partecipanti alla festa. Sarà compito del Domatore, aiutato da perulìer e frà, mettere in catene il plantigrado di paglia e di condurlo alla bella Quaresima, l’unica donna capace di ammansire la bestia con un ballo vorticoso, prima del grande rogo del Ciciu ‘d paia.
Al termine, merenda in piazza con degustazione di biscotti realizzati con la farina di segale della Valle Gesso e grande gioco dell’ago nel pagliaio.